×

Bologna Arte Fiera 27-30 gennaio 2017

Commenti disabilitati su Bologna Arte Fiera 27-30 gennaio 2017

Bologna Arte Fiera 27-30 gennaio 2017

Quando è nata, 41 anni fa, è stata la prima del genere e doveva essere una fiera dedicata solo ai collezionisti. Oggi invece è la fiera dell’arte più democratica, che attira tutti quelli che sono curiosi di saperne di più sul mondo del contemporaneo e di vivere la bellezza delle opere ovunque, anzitutto al di fuori degli spazi canonici. Perché quando c’è Arte Fiera ogni angolo di Bologna è invasa da quadri, sculture, installazioni, e ogni edizione merita di essere vissuta, perché è diversa. Lo conferma il fitto programma di quest’anno, al via il prossimo 27 gennaio (e che va avanti fino al 30).

COSA SUCCEDE IN FIERA
Si riparte con la nuova direzione artistica di Angela Vattese nei padiglioni di BolognaFiere, che quest’anno esporranno le proposte di 178 espositori: ci sarà una sezione principale dedicata a 123 gallerie, altre 18 della selezione Solo Show. In mostra opere dei più grandi artisti del contemporaneo e moderno da Fontana a Wildt, La Pietra e Paladino, ma tra le grandi novità di quest’anno tanto spazio alle nuove proposte (per esempio con la sezione Nueva Vista a cura di Simone Frangi), alla fotografia (con un’area curata dalla stessa Vattese che quest’anno indaga sul confine che separa un fotografo professionista dai fotografi 2.0), e in generale all’arte indipendente.

COSA SI FA FUORI
E come sempre anche fuori dai padiglioni ci sarà tanto da scoprire, con ART CITY Bologna, il programma proposto dal Comune insieme a BolognaFiere con performance, mostre, incontri in ogni angolo della città. Quest’anno anche con una formula nuova- Polis – coordinata dalla Istituzione Bologna Musei che ha pensato a interventi artistici site specific per far dialogare spazi storici e culturali della città (alcuni grandi cult in questa gallery) con i linguaggi dell’arte contemporanea.

GLI APPUNTAMENTI
In tutto 100 appuntamenti in 55 sedi diverse. Per esempio, tra quelli di Polis, le installazioni del progetto A Fior di Pelle di Chiara Lecca a Palazzo d’Accursio, la mostra Grigio Lieve di Ornaghi & Prestinari a Casa Morandi (curatela di Roberto Pinto) che nasce da una ricerca sulla possibilità di generare una serie di sculture a partire dalle ombre nei quadri del celebre artista bolognese. E, ancora, la prima personale in Italia dell’artista tedesco Jonas Burgert nella Sala delle Ciminiere del MAMbo. Tra le iniziative di Polis curate da Arte Fiera in Città, al Museo Civico Archeologico la mostra di film che rivisitano l’identità nazionale Viva l’Italia a cura di Mark Nash. E poi, in tema di film, da non perdere c’è anche la rassegna speciale al Cinema Lumière dedicata all’arte con documentari e ritratti d’artista da Chagall a Frida Kahlo.

Tutto questo vedere anche fino a tardi perché sabato 28 gennaio torna l’Art City White Night, la Notte bianca dell’Arte, in occasione della quale luoghi pubblici e privati resteranno aperti – nella maggior parte dei casi gratuitamente – proponendo una serie di eventi speciali.

Per cominciare a rifarsi gli occhi nella gallery sopra una selezione di opere esposte in fiera e fuori.

INFO:
Il programma completo degli eventi è disponibile sui siti web www.bolognagendacultura.it e www.artefiera.it.

(fonte: VANITY FAIR 24/01/17)

Author

Privacy Policy

Booking online by Hotel.BB